Avviso varianti progetti cartacei

Avvisi, Comunicazioni, note e circolari del Dipartimento Regionale Tecnico della Regione Siciliana
Rispondi
admin
Amministratore
Messaggi: 19
Iscritto il: 04/07/2019, 16:57

Avviso varianti progetti cartacei

Messaggio da admin » 28/04/2020, 11:07

Oggetto : Aggiornamento della piattaforma telematica SISMICA della Regione Sicilia. Nuova sezione dedicata alla presentazione delle denunce di lavori per varianti a progetti autorizzati con modalità cartacea.

Per il completamento del processo di digitalizzazione dei procedimenti in materia di edilizia di competenza degli uffici del Genio Civile, la piattaforma SISMICA della Regione Sicilia è stata implementata con la creazione di una nuova sezione dedicata alla presentazione di denunce di lavori per varianti a progetti autorizzati con modalità cartacea.

Ai fini del passaggio al sistema digitalizzato è necessaria la completezza della documentazione e pertanto il progetto di variante dovrà essere “completo” e dovrà comprendere anche gli elaborati tecnici, già trasmessi con modalità cartacea, che non subiscono variazioni rispetto al progetto originario.

Sempre per le stesse finalità, nella sezione allegati “Altri” dovrà essere inserita anche la scansione di tutta la documentazione amministrativa già prodotta in modalità cartacea ed allegata al progetto originario, la scansione del provvedimento autorizzativo già rilasciato ed una dichiarazione sulla consistenza dei lavori già eseguiti, sottoscritta dal direttore dei lavori.

Si rammenta che dovranno sempre essere prodotte, nell’apposita sezione, le attestazioni di avvenuto pagamento dei diritti fissi di cui all’art. 37 della L.R. n. 20/2003, nella misura ridotta del 50%, e dell’imposta di bollo

Per il controllo del passaggio dal sistema cartaceo al sistema digitalizzato, la piattaforma non prevede l’opzione “deposito” del progetto e, pertanto, tutti progetti di variante saranno sottoposti a controllo, con riserva di procedere a verifica dei luoghi, con rilascio di provvedimento autorizzativo.

Il Direttore Generale
Salvatore Lizzio

Rispondi