INTEGRAZIONE CON PIATTAFORME COMPLEMENTARI

Rispondi
Alberto Di Mulo
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/08/2019, 11:42

INTEGRAZIONE CON PIATTAFORME COMPLEMENTARI

Messaggio da Alberto Di Mulo » 01/08/2019, 12:20

Buongiorno a tutti.
Vista la presenza del responsabile del progetto PORTOS "Mario Parlavecchio" in modalità diretta all'interno del forum, ribadisco a titolo personale ma ritenendola di utilità comune, la necessità di integrazione oltre dell'interfaccia della piattaforma con i SUE e i SUAP delle amministrazioni locali già indicata dalla nota del 25/07/2019 prot. 67/19 della COIS anche l'integrazione con piattaforme come ad esempio e soprattutto le piattaforme relative alla trasmissione on-line delle notifiche preliminari nei cantieri edili in linea con i programmi nazionali di prevenzione.
(ved. https://www.prevenzionecantieri.it)

Segnalo nota della consulta pubblicata su ingenio (https://www.ingenio-web.it informazione tecnica e progettuale) che, probabilmente in maniera non condivisa, ante incontro del 31/07/2019 presso "ITG Gagliardi", ha individuato qualcuna delle tantissime criticità strutturali e logiche della piattaforma.
https://www.ingenio-web.it/ordini-ingeg ... 7qnlZjXz8A
01/08/2019, Saluti.
Grazie, buon lavoro.

F.to Alberto Di Mulo
cell: 335-6659967; 320-7059538
blog personale: www.albertodimulo.blogspot.it

Vincenzo Dimartino
Messaggi: 23
Iscritto il: 05/07/2019, 12:00

Re: INTEGRAZIONE CON PIATTAFORME COMPLEMENTARI

Messaggio da Vincenzo Dimartino » 27/10/2019, 15:31

Lo stesso ha già ribadito diverse volte che i processi di integrazione dipendono dai SUE e SUAP che ad oggi non hanno contattato il responsabile del progetto. Si ribadisce che fin da aprile 2019 con svariate note pubblicate sul sito del Dipartimento Tecnico è stato indicato agli stessi SUE e SUAP di prendere contatti con il Dipartimento Tecnico per le integrazioni o in alternativa di predisporre link alla piattaforma regionale.
Ad oggi è lo stesso responsabile della piattaforma che sta provvedendo a contattare i vari Comuni tramite la società cui è stato affidato il servizio di integrazione tramite webservices al portale Sismica.
Le evidenziate problematiche o criticità riscontrate dalla Consulta Regionale erano state per lo più risolte alla data della paventata criticità:
- i refusi relativi alla normativa Toscana non erano riscontrati; nella sezione geologica (di competenza dei geologi con i quali è stato avviato uno specifico tavolo per la evoluzione della sezione geologica di competenza del geologo attiva dal 01/11/2019) i riferimenti agli Strumenti Urbanistici (SO) non sono refusi bensì informazioni che dovrebbero riscontrarsi nell’approvazione dei piani regolatori e comunque è stata garantita una opzione per indicare la mancata presenza. Non si capisce come l’ordine degli Ingegneri entri nel merito di una specifica questione di esclusiva competenza di altro ordine professionale.
- L’aggiornamento all’art. 94 bis è stato integrato con la descrizione manuale dell’intervento e comunque come risposto in altre FAQ sarà automatizzato a partire dal 01/11/2019.

Alberto Di Mulo
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/08/2019, 11:42

Re: INTEGRAZIONE CON PIATTAFORME COMPLEMENTARI

Messaggio da Alberto Di Mulo » 27/12/2019, 17:35

Si auspica un miglioramento e una integrazione complementare della piattaforma quanto più olistica possibile in funzione del processo e dell'avanzamento tecnologico, derivante da quello di "datificazione" delle conoscenze territoriali e del patrimonio immobiliare con finalità rilevanti per le attività di prevenzione (complementare: https://www.giornataprevenzionesismica.it).
Risulta inoltre di prioritaria importanza, affinare la piattaforma con particolare proiezione di visione al "fascicolo dell'opera" (o fascicolo del fabbricato in casistica specifica) e agli obiettivi di sostenibilità richiesti di utilità.
Buon lavoro,
Grazie per la collaborazione.
27/12/2019, Alberto Di Mulo

Rispondi